Archivi tag: Dignità

quel “Je ne sais quoi”

Standard

Je ne sais quoi è un’ espressione francese che potrebbe tradursi con “non so che”. Implica qualcosa di speciale per cui non ci sono parole. E’ quella qualità sfuggente e affascinante che non riesci mai a definire appieno. A cosa si riduce questa qualità? A una donna che si sente a suo agio nei proprio panni e che non può essere spinta a disprezzarsi.

Non è una questione di aspetto fisico; ci sono donne bellissime che vengono scaricate di continuo. Non è una questione di intelligenza. Donne di ogni genere, da quelle brillanti a quelle con il quoziente intellettivo di un vegetale, ce la fanno tutti i giorni. E’ una questione di mistero, bisogna imparare a creare l’intigro.

Quando smussate gli angoli, la relazione smette di ardere.

Per esempio, l’uomo dice: “Forse ho bisogno di un po’ di tempo per pensare”. La brava ragazza risponde: “Per favore, non mi lasciare”. NON la stronza. Lei si offre di aiutarlo a fare le valigie. Perché? (scegliete la risposta A, B, C)

A. è una tipa servizievole

B. Lui non è capace di fare le valigie

C. Lei si vuole bene

Aiutino: la risposta giusta è la C. Perchè si vuole bene, la stronza non vuole stare con un uomo che non la desidera. Non si butta ai suoi piedi per implorare perdono. Rimane tagliente.

La sua aura dice che non lo desidera con tanta disperazione, non ne ha così bisogno, non gli ha permesse di insinuarsi troppo in profondità sotto la pelle. E’ lei che guida il treno. Senza sforzo. Ed è questa estrema tranquillità che si traduce in charme.

Je ne sais quoi è un atteggiamento sexy e strafottente. Non solo la stronza non ha più bisogno di lui, ma non è neppure concentrata su di lui.

Ricordatevi che non è una questione di uomini. E’  la VOSTRA VITA…ed è troppo preziosa per sprecarla. Fate le cose quando vi conviene, soprattutto quando riguardano le relazioni o le scelte, e chi lasciate entrare “dentro”. L’investimento frutterà un profitto molto maggiore… soprattutto in termini di dignità.

Stronza (s.f): una donna che non sbatte la testa contro il muro perchè è ossessionata dall’opinione di chicchessia, un uomo o chiunque altro nella sua vita. Capisce che chi non l’approva è solo una persona con le proprie opinioni; pertanto, non ha alcuna importanza. Non cerca di adeguarsi agli standard di nessun altro, solo ai propri. Per questa ragione, si relazione con gli uomini in modo diverso.

Signora Totalmente Realizzata, Orgogliosa, Non Zerbino, Autonoma.

Annunci

FIDUCIA IN SE STESSI

Standard

La vita è un estensione delle scuole elementari. Un bambino di terza si avvicina a un compagno e fa il bullo. Gli dà uno schiaffo, gli ruba i soldi della merenda, e scappa. Il bambino che non subirà più prepotenze, sarà quello che restituisce lo schiaffone al bullo e si riprende i soldi della merenda.

Anche nel mondo degli adulti la gente fa esattamente la stessa cosa. Cerca di prenderti a schiaffi e scappare via, che si tratti di un collega, di un familiare, di un amico o..sì, di un amante.

L’unica differenza è che questa gente non cercherà di rubarti i soldi della merenda. Invece, consciamente o meno, vi ruberà l’autostima.

Quando si tratta di credere in voi stesse, puntate gli occhi sul bersaglio e non battete ciglio. Se avete una meta, un sogno o un’aspirazione…credete in voi stesse mentre siete sulla strada verso la vostra destinazione, e sarete già arrivate.

Nel corso della vita, la gente cercherà di fiaccare la fiducia in voi stesse. Quando questo succede, ricordatevi che ci riusciranno solo se voi glielo permetterete. Quando camminate sulla strada della vita, tenete sempre la testa alta e continuate ad avanzare. Non permettete mai a nessuno di indebolire la fiducia in voi stesse, perchè è l’unica cosa che avete veramente.

LA QUALITà PIù AFFASCINANTE è LA DIGNITà!